Che cosa si può fare con un torchietto per abbigliamento

Con questo magico utensile, è possibile svolgere varie operazioni: cucire occhielli, rinforzare delle cuciture, ricoprire con tessuti i bottoni, applicare decorazioni metalliche su giubbini o pantaloni, tutte cose molto utili quando si conoscono i metodi per farle e quando si ha a disposizione un torchietto per bottoni da usare anche solo a livello dilettantistico.
Chissà quante volte vi siete trovati a rinunciare ai vostri jeans preferiti solo perché il caratteristico bottone era saltato via o perché un rivetto aveva smesso di svolgere il suo lavoro di rinforzo sulla tasca.
Quando non si conosce come fare qualcosa, sembra sempre un compito difficile ma con qualche dritta in più, ci si può destreggiare egregiamente e uscirne vittoriosi!

Usare il torchietto per bottoni

Un torchietto per bottoni, permette di applicare molti tipi di minuteria metallica per donare agli abiti la giusta aderenza o per personalizzarli a piacimento aggiungendo borchie di svariata natura. Questo uno strumento che assolutamente non manca tra gli strumenti di lavoro di un sarto, che se ne serve per creare delle asole perfette sia nella forma sia nella fattura.con un torchietto per bottoni si può fare un lavoro eccellente e preciso, questo un sarto lo sa molto bene.
Egli usa anche questo strumento per applicare i bottoni a pressione, questi non sono la stessa cosa dei bottoni tradizionali che si cuciono con ago e filo passato tra un buco e l'altro, ma sono generalmente di un materiale metallico o di plastica e non contengono alcun buco in cui infilare un ago ma parti che s’incastrano l'una con l'altra attraverso una pressione esercitata appunto da un torchietto o torchio per bottoni.
Anche il rivestire i bottoni o tessuto, è una specialità di quest'utensile, che si dimostra particolarmente utile per questo lavoro. I bottoni rivestiti di tessuto, conferiscono a un abito una particolare eleganza, sono usati specialmente per indumenti destinati alle cerimonie, come nelle comunioni, battesimi e sposalizi.

L’uso del torchietto per bottoni

L'uso di questa macchina, non è assolutamente complicato, il lavoro che esso svolge e quello di premere con un'adeguata spinta per fare in modo che venga creato un foro nel quale inserirvi i bottoni o cucire tutt'intorno l'asola.
Nel settore industriale, questo tipo di macchinario è più elaborato e automatizzato, per consentirne l'elaborazione su un grande numero di capi e per integrare un livello di sicurezza superiore ed evitare incidenti all'operatore.
Torchietti molto semplici esistono per coloro che se ne vogliono usare in modo non continuo, soprattutto per attaccare dei bottoni o decorare un capo di abbigliamento.
Le macchine per cucire moderne, sono quasi tutte ideate per consentire a chi li usa di fare degli occhielli con l'aggiunta di accessori adatti senza ricorrere necessariamente l'uso di un torchietto per bottoni.
Un modo molto rudimentale per sistemare minuteria metallica, consiste nell'utilizzare pinze e martello ma il risultato ottimale è spesso fortuito poiché la pressione necessaria non è facile da usare e il rischio di farsi male è certamente molto alto.